Spettacoli

Aldo Cazzullo & Moni Ovadia

IL ROMANZO DELLA BIBBIA

Una storia narrata a due voci: Aldo Cazzullo racconta e Moni Ovadia lo accompagna con letture, interventi e canti. Le musiche – che spazieranno dal sacro al contemporaneo - saranno a cura di Giovanna Famulari.

Jacopo Veneziani

Parigi

Quale alchimia ha fatto sì che – a un certo punto della sua storia – Parigi sia diventata una calamita per intellettuali, scrittori, musicisti e artisti venuti da ogni parte del mondo? È la domanda alla quale intende rispondere Jacopo Veneziani con questo spettacolo che vuole raccontare gli anni in cui la Ville Lumière è stata lo scenario di incontri che hanno segnato l’arte del XX secolo, il luogo “dove bisognava essere per essere liberi” (Gertrude Stein).

Vittorio Sgarbi

Natività

Cosa significa essere madre solo l'arte, forse, lo ha saputo raccontare. Il nuovo viaggio di Vittorio Sgarbi attraversa i secoli, e con l'ausilio delle immagini ci porta alla scoperta di capolavori imprescindibili, del mistero del venire al mondo, dell’uomo e di Dio.

Simone Cristicchi

FRANCISCUS

Cosa può dirci la filosofia del “ricchissimo” di Assisi, nella confusione della modernità affamata di senso, nelle promesse tradite del progresso? Tra riflessioni, testimonianze personali e canzoni inedite, Simone Cristicchi indaga e racconta il “Santo di tutti”: San Francesco d'Asssi.

RIMBAMBAND

manicomic

Con "Manicomic" la sensibilità di Gioele Dix incontra l’incontenibile esuberanza della Rimbamband, una miscela esplosiva in cui la follia si trasforma in libertà, energia, divertimento e creatività.

Federico Palmaroli

#lepiubellefrasidiosho

Dal vivo, in scena sul palco, Federico Palmaroli fa sfilare una dopo l’altra le scoppiettanti vicende di questi ultimi anni, immagini e parole s’accoppiano in una catartica satira 4.0, a velocità 5G, anzi alla velocità della luce.

Moni Ovadia e Dario Vergassola

Un ebreo, un ligure e l'ebraismo. Moni Ovadia prova a convertire Dario Vergassola

Un incontro tra due filosofie e tra due modi di fare teatro e comicità.

Aldo Cazzullo & Moni Ovadia

Il duce delinquente

Una storia a due voci: Aldo Cazzullo racconta, Moni Ovadia legge i testi del Duce e delle sue vittime. Con musiche e canzoni dell’epoca. Alla fine capiremo perché dobbiamo vergognarci del fascismo. Ed essere orgogliosi dei resistenti che l'hanno combattuto.

Moni Ovadia

Laudato si

Moni Ovadia legge e commenta l'enciclica di Papa Francesco L'umanità non può più permettersi uno sfruttamento sconsiderato della natura finalizzato ai propri interessi economici ma necessita più che mai di un rinnovamento nel segno di una conversione ecologica globale "Un'ecologia Integrale, vissuta con gioia e autenticità"

Piergiorgio Odifreddi

Ebraismo e Matematica: dalla Bibbia alle Medaglie Fields

Ripercorrendo l'uso cabalistico che gli Ebrei hanno fatto nell'antichità dei numeri nella gematria, Ovadia e Odifreddi raccontano le storie dei più famosi matematici ebrei della modernità.

Piergiorgio Odifreddi

La musica dei numeri

Mettere insieme un matematico appassionato di musica ed un musicista che con i numeri proprio non se la dice è una vera e propria sfida al destino.

Piergiorgio Odifreddi

Piergiorgio Odifreddi - Incontri e altro

Incontri, dialoghi, conversazioni e altro ancora; con argomenti di volta in volta diversi.

Pippo del Bono

DI NOTTE

Questo spettacolo, costituito di poesie, è nato in un momento molto fragile della mia vita. Sentivo il bisogno di scriverle per liberarmi, per incidere qualcosa di nuovo. In questo periodo fragile ho scoperto che per me le parole hanno un potere enorme. Sia nel bene che nel male.

NATALINO BALASSO

DIZIONARIO BALASSO

In questo nuovissimo spettacolo Balasso darà, delle parole più comuni, un’interpretazione insolita e personale e forse persino più vicina al vero. Scopriamo così che le parole ci cambiano più di quanto noi cambiamo le parole.

Max Paiella

Solo per voi

Fantasista e cantastorie, Paiella si muove tra il serio e il faceto su un territorio spinoso. Imbracciando la chitarra ci guida attraverso le nostre zone più oscure e più radiose, in un percorso spensierato in compagnia dei suoi personaggi più strepitosi, delle sue imitazioni più esilaranti e soprattutto delle sue canzoni più emozionanti.

Iaia Forte

ARBASINO SHOW

Alberto Arbasino (1930-2020), scrittore, saggista, critico teatrale e politico. In suo onore va in scena lo spettacolo “Arbasino Show”, un mix di generi che Arbasino amava mescolare con ironia, dalla cultura alta al pop più acido, attraversando il rap con il teatro musicale, dalla poesia alla canzone.

Syusy Blady

Misteri per Caso

Syusy, immersa in un mappamondo virtuale, ci racconta 20 anni di viaggi dialogando amabilmente con Dee Madri, saggi del passato ed extraterrestri.

Ariele Vincenti

MAROCCHINATE

Lo spettacolo “ Marocchinate”, racconta i terribili giorni decisivi e successivi allo sfondamento da parte degli Alleati della linea di Montecassino, ultimo baluardo tedesco. Apparentemente la guerra è finita e l’Italia è libera, ma non per le popolazioni di gran parte del basso Lazio

Simone Cristicchi

Magazzino 18

Uno spettacolo memorabile: nel 2013 debuttava “Magazzino 18” con Simone Cristicchi diretto da Antonio Calenda. Nel decennale, a febbraio 2023, la nuova tournée.

Simone Cristicchi

ESODO

Al Porto Vecchio di Trieste c'è un "luogo della memoria" particolarmente toccante: il Magazzino n. 18. Racconta di una pagina dolorosa della storia d'Italia, di una complessa vicenda del nostro Novecento mai abbastanza conosciuta.

Simone Cristicchi

Alla ricerca della felicità

"Alla ricerca della felicità" è uno spettacolo, parte di un ampio progetto che include un libro e un film documentario, dove il cantattore tenta di spiegare cosa la felicità rappresenti. Al riparo da facili entusiasmi e conclusioni affrettate, la ricerca della felicità si sposa con l'inesauribile curiosità di Simone Cristicchi, il quale, attraverso la filosofia, la meditazione e la fede, ci parla della bellezza, della vitalità, del tempo, del senso di appartenenza e di comunità, di musica e di storie.

Simone Cristicchi

MANUALE DI VOLO PER UOMO

Simone Cristicchi continua a stupire il pubblico teatrale con una nuova invenzione drammaturgica, stavolta ambientata nel mondo attuale. Una favola metropolitana ricca di emozioni, musica e poesia.

Simone Cristicchi

HAPPY NEXT

Tra canzoni, racconti a videoproiezioni, presentandosi al pubblico come un cartografo dopo un lungo viaggio, Simone apre la sua valigia di "ricercautore" e cerca di rispondere a domande importanti e vitali.

Simone Cristicchi

IL SECONDO FIGLIO DI DIO

Simone Cristicchi torna a stupire il pubblico con una storia poco conosciuta, ma di grande fascino. Ne Il secondo figlio di Dio si racconta la grande avventura di un mistico e l’utopia di un visionario di fine ottocento, capace di unire fede e comunità, religione e giustizia sociale.

Simone Cristicchi

Mio nonno è morto in guerra

“Mio nonno è morto in guerra” è un vivace e appassionante mosaico di memorie, canzoni e video-proiezioni, i cui protagonisti sono piccoli eroi quotidiani, uomini e donne attraversati da uno dei più violenti terremoti della Storia: la Seconda Guerra Mondiale.

Simone Cristicchi

Lettere dal manicomio

Nel 1980, nell’archivio del manicomio di San Girolamo a Volterra, un gruppo di medici ancora operanti in quelle strutture, rinvenne all’interno delle cartelle cliniche, migliaia di lettere e cartoline scritte dai pazienti e mai spedite. Ispirandosi a un materiale così intimo e prezioso, Simone Cristicchi realizza uno spettacolo emozionante che induce chi ascolta ad un sentimento di profonda empatia, portando metaforicamente “a destinazione” quei messaggi, trasformando lo spettacolo teatrale in un vero atto di giustizia.

Vittorio Sgarbi

Canova

Vittorio Sgarbi celebra la vita di un artista moderno ripercorrendone l’attualità nei risultati estetici. Accendendo dialoghi con artisti coevi, e contemporanei, lo spettacolo sonda la poetica di Canova in bilico tra innocenza e peccato

Vittorio Sgarbi

Pasolini Caravaggio

In questo spettacolo tutto da ascoltare e vedere, Vittorio Sgarbi ci conduce nelle vite, fin dentro le opere rivoluzionarie di Michelangelo Merisi e Pier Paolo Pasolini i quali nonostante abbiano vissuto a circa quattrocento anni di distanza l’uno dall’altro, entrambi lottarono contro analoghi ostracismi, pagando il caro prezzo della vita in cambio della propria libertà intellettuale.

Vittorio Sgarbi

Dante Giotto

Vittorio Sgarbi celebra Dante intessendo inediti fili conduttori tra le opere e l’immaginario che il Sommo Poeta ha generato, in relazione paritetica con Giotto.

Vittorio Sgarbi

RAFFAELLO

Considerato uno dei più grandi artisti d'ogni tempo, la sua opera segnò un tracciato imprescindibile per tutti i pittori successivi, fino ai pittori del XX secolo.

Vittorio Sgarbi

LEONARDO

Leonardo ingegnere, pittore, scienziato, talento universale dal Rinascimento giunto a noi, ha lasciato un corpus infinito di opere da studiare, ammirare, e su cui tornare a riflettere ed emozionarsi, ci saranno sicuramente Monna Lisa in compagnia dell’Ultima Cena, e ogni aereo ingegno che il genio di Leonardo studiò, fino a spingersi alla tensione del volare.

Vittorio Sgarbi

MICHELANGELO

Dopo lo straordinario successo dello spettacolo teatrale “Caravaggio”, dove Vittorio Sgarbi ha condotto il pubblico in un percorso trasversale fra storia dell’artista ed attualità del nostro tempo, parte una nuova esplorazione sull’universo “MICHELANGELO”.

Vittorio Sgarbi

CARAVAGGIO

Vittorio Sgarbi ci condurrà attraverso la vita e la pittura rivoluzionaria di Michelangelo Merisi, detto il Caravaggio.

MARIO PIROVANO

LU SANTO JULLARE FRANÇESCO

Dalle ricerche di Dario Fo, un memorabile lavoro sulla vita di San Francesco. Un ritratto inedito del più straordinario innovatore del pensiero cristiano, per parlarci dei grandi temi che attraversano la società contemporanea.

MARIO PIROVANO

MISTERO BUFFO 50

Per festeggiare i primi 50 anni di questo spettacolo che ha segnato la storia del teatro, riproponiamo quei pezzi che lo hanno reso famoso in tutto il mondo.

JACOPO FO

COME È ESSER FIGLIO DI FRANCA RAME E DARIO FO

Com’è esser figlio di Franca Rame e Dario Fo? Ma anche... Com’è crescere con due genitori così? Cosa ti hanno lasciato? Cosa hai imparato? Tutte curiosità alle quali pensi sempre di avere la risposta pronta ma che ogni volta ti fanno riaffiorare alla mente nuovi ricordi ed emozioni.

LUCIA VASINI

MISTERO BUFFO PARTI FEMMINILI DI FRANCA RAME E DARIO FO

Uno spettacolo che celebra la figura della donna, uno spettacolo dedicato all’oggi, momento storico in cui il mondo non è mai stato così poco degli uomini.

Serra Yilmaz

BLUE E ROSE

Lo spirito di sopravvivenza conosce due modi, uno più rude che è il tirare a campare e un altro, più ingenuo e raffinato al tempo stesso, che è il vivere sopra il quotidiano e le sue infinite necessità. Blue e Rose lo sanno bene.

Serra Yilmaz

Il Ballo

Il Ballo - Appunti del Regista Roberto Aldorasi. Il ballo mescola, nella sua brevità, temi molto ardui: la rivalità madre-figlia, l’ipocrisia sociale, le goffe vertigini della ricchezza improvvisata, le vendette smisurate dell’adolescenza – che passano, in questo caso eccezionale, dall’immaginazione alla realtà.

Moni Ovadia

DIO RIDE

Una zattera in forma di piccola scena approdava in teatro venticinque anni fa. Trasportava sei vagabondi, cinque musicanti e un narratore di nome Simkha Rabinovich.

Moni Ovadia

Ebraismo e Matematica: dalla Bibbia alle Medaglie Fields

Ripercorrendo l'uso cabalistico che gli Ebrei hanno fatto nell'antichità dei numeri nella gematria, Ovadia e Odifreddi raccontano le storie dei più famosi matematici ebrei della modernità.

Moni Ovadia

Ebrei e Zingari

“Ebrei e Zingari” è un recital di canti, musiche, storie Rom, Sinti ed Ebraiche che mettono in risonanza la comune vocazione delle genti in esilio.

Moni Ovadia

Cabaret Yiddish

Uno spettacolo che “sa di steppe e di retrobotteghe, di strade e di sinagoghe”. Tutto questo è ciò che Moni Ovadia chiama “il suono dell’esilio, la musica della dispersione”: in una parola della diaspora

Moni Ovadia

OYLEM GOYLEM

La lingua, la musica, e la cultura Yiddish, quell’inafferrabile miscuglio di tedesco, ebraico, polacco, russo, ucraino e romeno, la condizione universale dell’Ebreo errante, il suo essere senza patria sempre e comunque, sono al centro di “Oylem Goylem”. Si potrebbe dire che lo spettacolo ha la forma classica del cabaret comunemente inteso. Alterna infatti brani musicali e canti a storielle, aneddoti, citazioni che la comprovata abilità dell’intrattenitore sa rendere gustosamente vivaci. Ma la curiosità dello spettacolo sta nel fatto di essere interamente dedicato a quella parte della cultura ebraica di cui lo Yiddish è la lingua e il Klezmer la musica.

Moni Ovadia

KAVANA'H

“Kavanàh”, che significa “partecipazione” al canto, raccoglie brani di differente ispirazione, partendo dagli inni sacri ebraici della sinagoga per arrivare a quelli di tradizione tzigana. Voci lontane accomunate nell’esaltazione dell’amore per il divino, linguaggi differenti che si intrecciano nella medesima partecipazione.

Moni Ovadia

Dante: il coraggio di assumere il proprio destino

Moni Ovadia si confronta con il canto XXVI dell’inferno Dantesco in cui emerge la figura di Ulisse.

Moni Ovadia

CARTA BIANCA A MONI OVADIA

In questo recital/monologo intratterrà il pubblico con riflessioni, letture e storielle ispirate al suo vastissimo repertorio.

Moni Ovadia

ROTTE MEDITERRANEE

Rotte mediterranee, un recital su un intreccio di racconti e canzoni popolari dell’area mediterranea e composizioni originali di Giovanni Seneca. Il Mare come un ponte collega mondi un tempo strettamente legati che continuano a mantenersi in contatto: la cultura è strumento di comunicazione per il dialogo tra i popoli.

Moni Ovadia

Moni Ovadia - Incontri e altro

Incontri, dialoghi, conversazioni e altro ancora; con argomenti di volta in volta diversi.

Corrado Augias

Il Grande Romanzo dei Vangeli

Cosa succederebbe se si provasse a raccontare i Vangeli tralasciando la loro origine e le loro implicazioni teologiche? Corrado Augias per il suo nuovo monologo teatrale racconta in maniera totalmente nuova una storia millenaria, che tutti pensavamo di conoscere.

Corrado Augias

Ecce Homo

Sulle ultime ore di Gesù in genere si sa poco; ancora meno si conosce della situazione politica e militare della Palestina in quegli anni. Eppure si tratta di elementi fondamentali per meglio capire la tragica sorte di quel Giusto...

Corrado Augias

O Patria mia...Leopardi e l'Italia

Corrado Augias, in questo spettacolo, ci dà un ritratto sorprendente di Giacomo Leopardi, il suo rapporto con l’Italia, con la vita, con gli amori.

Corrado Augias

I Segreti della Musica

Corrado Augias e il Maestro Giuseppe F. Modugno ci accompagneranno alla scoperta dei grandi compositori.

Corrado Augias

CORRADO AUGIAS RACCONTA TOSCA

A Giacomo Puccini sarà dedicato questo nuovo racconto teatrale di Corrado Augias. In particolare lo sguardo del grande giornalista e narratore si soffermerà su Tosca, una delle opere più celebri del compositore lucchese che dopo il debutto a Roma nel 1900 ha conosciuto un grande successo anche a livello internazionale e ancora oggi è universalmente conosciuta e rappresentata.

Corrado Augias

Viva il chiaro di luna!

La luna ha sempre esercitato un grande fascino, il nostro pallido astro della notte è sembrato fin dall'antichità vicino e lontano. Poeti, scrittori musicisti si sono ispirati alla luna per descriverla, immaginarla e cantarla.

Max Paiella

TUTTO ESAURITO

Per il nuovo spettacolo di Max Paiella "Affrettatevi perché già da adesso è: TUTTO ESAURITO!"

Aldo Cazzullo e Piero Pelù

A riveder le stelle

A 700 anni dalla morte di Dante il nuovo racconto teatrale di Aldo Cazzulo con la partecipazione straordinaria di Piero Pelù alle letture Rock della Divina Commedia.

RIMBAMBAND

Note da Oscar

Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Nicolò Pantaleo, Vittorio Bruno e Francesco Pagliarulo sono personaggi in cerca d’autore. Insieme danno vita ad un folle show nel quale sono alle prese col cinema e la sua magia.

RIMBAMBAND

Rimbamband Show

Un vero tour de force della comicità, irresistibile mix di musica, mimo, clown, tip tap, teatro di figura, rumorismo, fantasia teatrale, parodie. Il tutto shakerato con un ritmo comico incalzante e servito con energia travolgente.

Nichi Vendola

QUANTO RESTA DELLA NOTTE

In scena Nichi Vendola e i suoi otto capitoli poetici accompagnati e vestiti dalle musiche prodotte da Popoulous e dai video di Mario Amura. Parole, versi e suoni contro la disumanità, in cerca di un giorno nuovo.

PASSIONE

Viviamo in un’epoca senza passione? Non si può vivere e pensare al futuro senza passione, e l’unico modo per non arrendersi a questa perdita è invocarla, provocarla, raccontarla.

Maria Grazia Cucinotta, Vittorio De Scalzi & Ànema

UNA VITA DA FILM: Luis Bacalov

Un viaggio nell'arte e nel genio di Bacalov attraverso un percorso musicale raccontato come un film, accompagnando lo spettatore attraverso le colonne sonore che hanno segnato la carriera straordinaria del compositore italo-argentino

LE NOTTI BIANCHE

Qual è il confine tra la realtà e il sogno? Fino a che punto è possibile cullarsi nei propri irrealizzati desideri? Lo spettacolo indaga nel profondo del pensiero e dell’animo umano, nelle necessità universali e nelle nostre contraddizioni, cercando la forma mutevole e sfuggente della felicità; anche se solo per un minuto, anche se solo immaginata.