Ensemble Musica Civica

Musica Civica, associazione culturale senza scopo di lucro, nasce a Foggia nel 2011 su impulso di operatori culturali, organizzatori, intellettuali e musicisti che operano da anni in Capitanata, in Italia e nel mondo e ha come Presidente e Legale Rappresentante sin dalla fondazione il M° Cataldo De Palma, docente titolare di cattedra di violino al Conservatorio di Foggia, organizzatore e musicista con una comprovata esperienza internazionale nel campo dell’organizzazione di eventi, festival, rassegne, stagioni liriche, cameristiche e sinfoniche.
L’associazione, che conta su personale strutturato, collaboratori e numerosi soci, svolge sul territorio nazionale e internazionale variegate attività musicali, tra le quali l’organizzazione della rassegna “Musica Civica – Conversazioni tra suoni e parole”, l’ideazione e realizzazione di spettacoli innovativi e progetti culturali con artisti di fama internazionale, l’organizzazione di tour all’estero, la realizzazione di corsi di formazione per studenti e docenti e molto altro.

Musica Civica si caratterizza per la sua capacità di ideare e realizzare spettacoli multidisciplinari, fortemente innovativi ed estremamente originali, che porta nelle sale più importanti d’Italia e del mondo e per la capacità di creare collaborazioni e commistioni con grandi artisti della scena culturale mondiale (Federico Rampini, Samantha Cristoforetti, Uto Ughi, Corrado Augias, Aldo Cazzullo, Natalia Aspesi, Renzo Arbore, Piergiorgio Odifreddi, Valerio Massimo Manfredi, Laura Boldrini, Renato Bruson, Claude Arimany, Miseon Oh, Dejan Savic, Edoardo Boncinelli, Stefano Bartezzaghi e moltissimi altri).

Musica classica, opera lirica, musica jazz e pop, teatro, danza, conversazione… tutti i linguaggi, i generi e le forme d’arte trovano in questa realtà del Sud Italia il proprio spazio e la propria valorizzazione.

L’autoformazione, l’aggiornamento, la capacità di investimento sul personale e sui giovani artisti fanno di Musica Civica un’associazione culturale che contribuisce in modo fattivo alla crescita del territorio, anche attraverso azioni volte a formare il pubblico.

Spettacoli

VISSI D’ARTE.VISSI PER MARIA. Omaggio a Maria Callas nel centenario della sua nascita

Al racconto di una vita breve, Maria Callas visse solo 54 anni e oggi ne avrebbe compiuti 100, è abbinato l’ascolto delle arie che hanno reso la Callas uno spartiacque tra il prima e il dopo. Attraverso una sofisticata tecnica d’ingegneria acustica e di estrapolazione della voce, lo spettacolo consente di ascoltare la voce del soprano mentre il trio suona dal vivo in perfetta sincronia.