Corrado Augias

Mussolini: Io mi difendo!

Il titolo dello spettacolo è già indicativo del suo contenuto “Mussolini: io mi difendo!”. Gli autori hanno immaginato che un Benito Mussolini redivivo chiamato a rispondere su alcuni momenti cruciali del suo ventennio potesse accampare le ragioni politiche, storiche e personali del suo comportamento. Si apre con la riunione di piazza Sansepolcro a Milano nel 1919 durante la quale vennero fondati i Fasci di Combattimento; l’omicidio di Giacomo Matteotti; le leggi dette ‘fascistissime’ con le quali ebbe inizio un vero regime dittatoriale; le leggi razziali del 1938; l’entrata in guerra nel 1940 e, per finire, la riunione del Gran Consiglio del 25 luglio 1943 dalla quale Mussolini uscì politicamente morto.
Massimo Popolizio interpreterà il ruolo di Mussolini, il professor Emilio Gentile, uno dei massimi storici del fascismo, sosterrà l’accusa; Corrado Augias guiderà la discussione.
Interessante notare che molti degli argomenti sostenuti da Mussolini sono ricavati dalle carte che egli stesso aveva preparato per propria difesa davanti ad un tribunale americano al quale sperava di potersi consegnare. Le cose poi andarono in modo molto diverso, come è noto.

Organico

  • di e con: Corrado Augias
  • di e con: Emilio Gentile
  • voce recitante: Massimo Popolizio
  • Regia: Francesco Frisari