GABRIELLA GREISON

Einstein Forever

Einstein forever è il nuovo spettacolo di Gabriella Greison - fisica, scrittrice, giornalista, drammaturga e attrice teatrale - scritto e interpretato da lei stessa con le musiche dal vivo di Marcello Corvino e Massimo De Stephanis.
Si tratta di un racconto adatto a tutti (dai ragazzi delle scuole medie agli adulti senza limiti di età), in cui si ripercorre la vita di Albert Einstein.
Gabriella Greison ha fatto le sue ricerche nell’università americana di Princeton, dove Einstein ha vissuto gli ultimi vent'anni della sua vita, e alla Hebrew University di Gerusalemme, dove è presente il più grande archivio di a lui dedicato, e ha scritto il romanzo omonimo (in uscita per Bollati Boringhieri a febbraio 2020). Da queste ricerche ha tratto anche lo spettacolo teatrale.

In questo racconto vengono dati dettagli fondamentali della vita di Einstein, che si basano sulle curiosità che tutti vorremmo conoscere: ad esempio le lettere che i bambini gli scrivevano e a cui lui rispondeva uno per uno o le sue manìe più bizzarre, le sue abitudini e le sue passioni oltre la fisica, come quella per le musiche che suonava con il violino chiuso nel suo studio.
Tutto questo rappresenta una parte della grande eredità che ci ha lasciato.
Le proprio le musiche saranno l'ossatura di tutta la messa in scena teatrale , perché rappresentano realmente un a parte di lui.

Einstein oggi è un'icona pop (come Che Guevara, come Madonna), ed è l'unico il cui ricordo, invece che affievolirsi, va ad aumentare di anno in anno: basti pensare alle recenti scoperte relative alle onde gravitazionali o alla strepitosa foto del buco nero che ha dimostrato la correttezza della sua teoria della relatività generale.
Il periodo americano, che viene raccontato in questo spettacolo, ha reso Einstein il riferimento indiscusso della scienza, e i suoi aforismi, carichi di buon senso e grande coscienza del mondo, ci permettono di crescere e migliorarci.
<Tutti sanno che una cosa è impossibile, poi arriva uno che non lo sa e la fa>; oppure <Stupidità è fare e rifare la stessa cosa aspettandosi sempre risultati diversi>; o anche <Se un'idea non è assurda allora non c'è nessuna speranza affinché si
realizzi>.

In questo spettacolo c'è la genesi di tutti quei pensieri, la crescita spirituale di un grande scienziato, le sue passioni più “umanistiche” (il cinema, la filosofia, la musica) la tenacia con cui si è battuto per la pace e la libertà di pensiero.
“Einstein forever” nasce dall'esigenza dell'autrice di portare un nuovo e originale contributo su Einstein, per rendere omaggio al grande maestro di saggezza e profonda umanità, che parla a tutti noi con un linguaggio universale. Einstein l'incantatore di folle, Einstein il visionario, Einstein il curioso, Einstein il sognatore. “Einstein forever” è una dichiarazione d'amore nei confronti di chi ci ha insegnato a sognare, e – conoscendone la storia - ci permette di restare bambini per sempre.

Organico

  • di e con: Gabriella Greison
  • regia: Angelo Generali
  • violino: Marcello Corvino
  • contrabbasso: Massimo De Stephanis
  • prodotto e distribuito da: Corvino Produzioni