ROBERTA GIALLO

Roberta Giallo (Senigallia, 1982), nome d’arte di Roberta Giallombardo, è cantautrice, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice. Durante la sua carriera ha collaborato con numerosi artisti, tra cui Lucio Dalla, nel brano "Anche se il tempo passa" per il suo ultimo disco "Questo è amore" e alla realizzazione della colonna sonora del film "Il cuore grande delle ragazze" di Pupi Avati; Samuele Bersani, nel disco "Nuvola numero nove", nel singolo "La fortuna che abbiamo", inoltre duettano insieme nel brano inedito "Voce al Bene" di cui Roberta è autrice; Valentino Corvino; gli Arkè String Quartet; gli Gnu Quartet; l'orchestra Musicomio; l'orchestra del teatro Massimo di Palermo; i produttori Mauro Malavasi, Marcello Corvino, Francesco Migliacci; il giornalista e saggista Federico Rampini. Apre i concerti di Sting, Carmen Consoli, Edoardo Bennato, Alex Britti. Ha pubblicato il disco LP “L'oscurità di Guillaume” (2017), il disco EP “Di luce propria”(2014), i singoli “Animale” (2015), “Start” (2016), “Amore amor” (2016), “In amore muoio di Frontale” (2017). Scrive testo e musica del brano "Mettici più Verve" interpretato da Simona Molinari. Partecipa al teatro Zelig di Milano alla manifestazione “Ci vuole orecchio” presentata da Gioele Dix, rappresentando la canzone d'autore di Bologna. Dal 2014 a seguire è ospite ai programmi di Luca Barbarossa, Serena Dandini, Carolina Di Domenico e Pierluigi Ferrantini in onda su radio Rai 2;al Roxy Bar ed al Barone Rosso di Red Ronnie; ad Edicola Fiore condotto da Rosario Fiorello,in onda su Sky. Nel corso della sua carriera vince il Premio Bindi 2017, il premio "Un CertainRegard" per la migliore esibizione live di Musicultura 2013, per due volte consecutive la borsa di studio per autori al CET di Mogol, il Premio Inedito - Colline di Torino 2017, il Festival del Mediterraneo, il Soleada Festival, il Cornetto Free Music Festival promosso dall‘Algida, etc. Dal 2014 è in tour con diversi spettacoli di teatro, tra cui: “Trip of a dreaming soul”, di cui Roberta è autrice, regista e interprete al Youth Square Y-Theatre di Hong Kong; "All you need is love -
l’Economia spiegata con i Beatles" di e con Federico Rampini al festival “Le idee di Repubblica”, al Teatro Massimo di Palermo, etc. "L'età del caos", di e con Federico Rampini, al Festival dei due mondi di Spoleto; "La favola della canzone Italiana" di Ernesto Assante e di Gino Castaldo, in cui reinterpreta i grandi classici della musica italiana al Théâtre des variétés di Montecarlo. "Roberto Roversi - Una voce r/esistenziale" in cui interpreta la versione integrale, mai eseguita prima di allora, de "La canzone di Orlando" scritta dal poeta Roberto Roversi e Lucio Dalla. Negli anni 2014 e 2017 omaggia la ricorrenza del 4 Marzo esibendosi dal vivo a casa di Lucio Dalla. Ospiti insieme a lei Ermal Meta, Brunori SAS, Dente, Antonio Maggio, etc. Nel 2017 esce il film “La ragazza dei miei sogni”, contenente alcuni brani scritti da Roberta per la colonna sonora. Nel 2016 idea e presenta la rassegna sui cantautori intitolata “Martedì in Giallo” svolta al prestigioso Bravo Caffè di Bologna.
E' vincitrice del Premio Bindi 2017 e del "Premio dei premi " al MEI di Faenza.

Spettacoli

WEB LOVE STORY

“A One Woman Digital Opera” dai toni onirici e vagamente noir. Sopravvissuta ad una tragedia emotiva, la protagonista racconta intimamente la vicenda autobiografica che la vede innamorarsi di un francese conosciuto di sfuggita in un negozio, poi rincontrato nell’universo del web, con il quale avvia una corrispondenza di email, messaggi e chiamate.

ROBERTA GIALLO in CONCERTO

“L'Oscurità di Guillaume”, un disco ispirato e senza tempo sull'amore archetipico. Ho scritto tutte le canzoni “calandomi” in un altrove dell'animo. Se proprio devo collocarlo, direi che è ambientato in un "Medio Evo Post-Atomico", un paesaggio dell'anima, molto oscuro, ma con una piccola luce guida.”