Petra Magoni e Ferruccio Spinetti

A volte il caso riesce a combinare per bene le cose. E questa è la storia dell’atipico duo nato dall’incontro casuale tra Petra Magoni e Ferruccio Spinetti.

Nel 2003 i due si incrociano per la prima volta: Petra canta e Ferruccio è il contrabbassista degli Avion Travel (lo è stato dal 1990 fino al 2006). In quel periodo Petra Magoni ha in programma un mini-tour in alcuni piccoli club della “sua” Toscana con un amico chitarrista. Proprio il giorno del loro primo concerto in programma, quest’ultimo si ammala. Petra, invece di annullare la data, chiede a Ferruccio se ha voglia di sostituirlo all’ultimo minuto e lui d’impulso risponde sì.
Il concerto ottiene un tale successo che i due protagonisti di questo “Voice’n’bass” combo nel giro di qualche settimana mettono insieme un intero repertorio, composto dalle canzoni che più amano, e di slancio registrano in mezza giornata il loro primo album: “MUSICA NUDA”, in uno studio vicino a Pisa.

MUSICA NUDA diventa così, del tutto naturalmente, il nome del loro progetto musicale e anche del loro duo. In MUSICA NUDA due personalità artistiche così diverse ma perfettamente complementari come quelle di Petra Magoni e Ferruccio Spinetti incarnano quell’arte di sapersi confrontare musicalmente con quella complicità e quell’umorismo che non fanno sentire la mancanza d’altro.

Una voce (quella di Petra) che si fa interprete di emozioni, un contrabbasso (quello di Ferruccio) che si fa orchestra. Con semplicità, umiltà, impegno, dedizione e tanto amore per la musica già scritta, da scrivere o da riscoprire, dissotterrandola da spesso immeritati dimenticatoi (è il caso della fortunatissima “Il cammello e il dromedario” di Virgilio Savona).

In 10 anni i due producono 5 dischi in studio:

“MUSICA NUDA”, registrato nel 2003 ma pubblicato un anno dopo, un disco registrato in un pomeriggio che ha superato le 50.000 copie vendute.
“ 2”, doppio album uscito nel 2006, che vede la partecipazione di numerosi ospiti come Stefano Bollani, Fausto Mesolella, Nicola Stilo, Erik Truffaz.
“55/21”, uscito nel 2008 per la prestigiosa etichetta Blue Note.
“ COMPLICI” uscito nel 2011 sempre per la Blue Note.
“BANDA LARGA” in uscita a gennaio 2013 per la Blue Note.
A questi si aggiunge “QUAM DILECTA” (2006), un disco di musica sacra realizzato nella Chiesa di San Nicola di Pisa dove Petra cantava da bambina e “Musica Nuda live à Fip” (2007) album dal vivo registrato nell’auditorium di Radio France a Parigi nel febbraio 2007.

A giugno 2006 è uscito anche il dvd “Musica Nuda – Live in Paris” che contiene un intero concerto ed un bel ritratto-intervista dei due protagonisti.

Ferruccio Spinetti ha prodotto artisticamente con Giovanni Ceccarelli nel 2010 l’album “InventaRio”, un incontro musicale tra l’Italia e il Brasile con il chitarrista Dadi Carvalho e numerosi ospiti come la stessa Petra, Pacifico, Marisa Monte ed Ivan Lins e nel 2012 sempre per la Blue Note, il disco “Inventario Incontra Ivan Lins” dove lo stesso Lins appare come pianista e cantante e molti artisti italiani e brasiliani hanno partecipato per omaggiare questo grande cantautore brasiliano (la stessa Petra Magoni, Samuele Bersani,Vanessa da Mata,Chico Buarque,Maria Gadu, Chiara Civello,Gnu Quartet,Fausto Mesolella, J.Brando,Tosca,Bungaro, Maria Pia De Vito). Ferruccio è, inoltre, docente presso la Siena Jazz University e Petra ha preso parte come attrice al numerosi films.

Spettacoli

TURANDò - Nuova produzione!

Questa storia comincia con una testa che rotola. L’ennesima. Un coro chiede: si può essere crudeli al punto di uccidere chi ha fallito in un’impresa d’amore? Un altro coro risponde: non è crudele uccidere chi è così stupido da mettere in palio la propria vita per una donna che ha visto solo in foto.